Vernazza

Moglie skipper, Fogar mi fa sperare

"Le parole della figlia di Fogar mi hanno fatto molto piacere e sperare. C'è mezza Italia accanto a noi, velisti, ma anche persone comuni che non ci hanno lasciati soli dimostrandoci solidarietà anche con appelli e petizioni". Lo dice Rosa Cilano la moglie del velista Aldo Revello di Castelnuovo Magra disperso dal 2 maggio in Atlantico (insieme a lui anche Antonio Voinea). La donna è in contatto quotidiano con la Farnesina. "Nell'area c'è ancora nave Alpino e una nave militare portoghese che potrebbe proseguire le ricerche quando l'Alpino dovrà proseguire sulla sua rotta" è la speranza di Cilano. "Loro sono lì - aggiunge -. Non abbiamo dati che confermino un possibile affondamento. Per questo continuo a sperare e a lottare". Intanto il Cnr 'getta' zattere virtuali per cercare di capire come le correnti possano spostarle per restringere il campo di ricerca.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie